Madonna della Lacrima

Madonna della Lacrima

Ritratto di Maria tratto dal film “Gesù di Nazareth”, che ha come interprete Olivia Hussey nelle vesti della Madonna. Nel buio si stagli l’immagine di un volto addolorato, dove il dramma è raccontato dagli occhi vivi ed annacquati, dalla bocca secca ma soprattutto dalle lacrime che si fermano una sullo zigomo, l’altra sul mento di Maria.

Realizzato nel 2010 su una tavola 30cm x 30 cm, preparata con colla di caseina e di pintacan utilizzando una tecnica mista, il quadro si trova ora nella curia vescovile di Fiesole (FI) presso l’abitazione di Monsignor Mario Meini. La Madonna della lacrima, esce luminosa dallo scuro che viene invaso da quest’incarnato pallido. E’ percepibile il brivido della carne di una madre nel momento in cui assiste alla morte del figlio.

La compostezza e la dignità del soggetto, è insita nella severità del colore. Anche la scelta di un supporto rigido non è casuale. E’ “un quadro povero” molto spartano e senza artifici. Il verismo è dato da poche pennellate che parlano di luce e buio. La trasparenza realistica delle lacrime è l’elemento vitale e la semi apertura labiale ci fa quasi sentire l’alito caldo proveniente da dentro, come l’estremo saluto della madre al figlio.

Related Images: